Conto corrente gratuito: stesse garanzie di quello tradizionale?

I diversi istituti di credito presenti sul mercato sembra stiano facendo a gara per offrire conti correnti a sempre prezzi più bassi, al punto che le offerte di conti correnti gratuiti si rinnovano in continuazione, sopratutto per quanto riguarda i conti gratis online. Ma questo tipo di conto offre davvero le stesse garanzie e gli stessi servizi di un conto tradizionale o pagamento?

Conti corrente gratis online o conto tradizionale?

Sia che si tratti di un conto corrente gratuito online, sia che il conto sia di tipo tradizionale (cioè sottoscrivibile o gestibile tramite una filiale), il cliente non ha nulla da temere. La scelta di offrire conti corrente a zero spese infatti deriva dalle politiche applicate dalle banche, che nulla tolgono alla qualità o tanto meno al totale rispetto delle leggi che regolano i conti correnti (comprese quindi le garanzie offerte al cliente).

I conti correnti gratis, online o meno, hanno quindi tutte le caratteristiche per tutelare i risparmi dei risparmiatori e per permettere di gestire al meglio le somme depositate, e dal punto di vista strettamente legale hanno le stesse caratteristiche di qualsiasi altro conto corrente.

Conto gratuito o a pagamento?

Come già detto nel paragrafo precedente per i conti online o tradizionali, anche i conti a pagamento hanno le medesime garanzie di un conto corrente gratuito. Ciò che in realtà potrebbe essere diverso è la quantità dei servizi offerti e la presenza di un tasso sulle somme versate, anche se questo discorso non è sempre valido. Infatti la grande concorrenza tra le banche ha fatto sì che anche il conto gratis venisse arricchito di un numero di servizi disponibili sempre maggiore, al punto che oggi è possibile trovare conti a zero spese che offrono anche carte di debito (bancomat), di credito e interessi sulle somme versate.

La disponibilità dei servizi su un conto corrente varia però da banca a banca; per questo motivo non sempre la scelta di un conto online gratuito è la più conveniente. Ciò dipende dalle esigenze di chi apre il conto corrente, che potrebbe non trovare tutti i servizi di cui ha bisogno nel conto online della banca scelta. Per tutto ciò che riguarda i conti correnti a zero spese e senza imposte di bollo rimandiamo alle schede specifiche presenti all’interno di questo sito.

Conto gratuito online: quando sceglierlo?

A questo punto è lecito porsi la domanda di quando sia conveniente scegliere un conto gratuito online. In linea di massima possiamo affermare che un conto a costo zero online è conveniente quando offre tutti i servizi di cui l’utilizzatore ha bisogno. Un conto potrebbe essere quindi molto conveniente per un utilizzatore e meno per un altro, che necessita di un servizio particolare non incluso nel canone zero.

Per questo motivo è sempre consigliabile non fermarsi alla prima offerta di conto corrente online gratuito, ma confrontare tra loro le proposte delle diverse banche. In questo senso l’utilizzo di un comparatore online è lo strumento indispensabile per trovare con rapidità e semplicità il conto corrente gratis che si avvicina maggiormente alle nostre esigenze.

Nel confrontare tra loro i conti online, si tenga presente che molte banche hanno l’abitudine di offrire anche regali all’apertura di un nuovo conto corrente, che talvolta rendono molto vantaggiosa la scelta di quel determinato tipo di conto.

A seconda della promozione in corso essi possono essere prodotti tecnologici, buoni acquisto (compresi i buoni benzina), ma non mancano offerte per servizi bancari aggiuntivi. Nel caso in cui si intenda depositare sul conto corrente online gratuito una somma di denaro piuttosto importante, è bene fare attenzione che il conto preveda il riconoscimento di un tasso di interesse annuo per le somme depositate.

Nel caso in cui non sia disponibile un conto online con questa caratteristica e che soddisfi anche le altre esigenze del cliente, è consigliato considerare anche i conti correnti a pagamento, che a fronte del pagamento di un canone periodico, riconoscono spesso un tasso sulle somme depositate. I conti correnti gratuiti sono di solito molto vantaggiosi per chi non ha esigenze molto particolari in fatto di operazioni bancarie, come pensionati, lavoratori dipendenti o giovani. Tuttavia anche chi ha esigenze più specifiche (si pensi ad esempio a chi effettua trading online) può trovare in alcuni conti correnti la risposta, gratuita, alle proprie esigenze di gestione finanziaria, grazie all’offerta sempre più variegata che anche i conti correnti gratuiti offrono. Per il caso specifico dei conti correnti di trading (cioè per chi effettua operazioni legate ai mercati finanziari), rimandiamo alla scheda approfondita presente sul questo sito.