Come trovare la banca più conveniente?

Cercare il conto corrente e la banca più conveniente sul mercato è un’impresa non da poco, se non si conosce quale parametri utilizzare per la valutazione. Ecco perché abbiamo redatto questa scheda, che aiuterà chiunque a trovare la banca più conveniente per le proprie esigenze.

Qual è la banca più conveniente? Partiamo dalla risposta a questa domanda, semplice solo all’apparenza. Non esiste infatti una banca conveniente in assoluto, ma ogni istituto bancario potrà esserlo in misura maggiore o minore a seconda delle esigenze di ogni persona. Come trovare quindi la banca migliore? La risposta sta nel considerare alcuni fattori molto importanti, che combinati tra loro permettono di trovare la risposta alla ricerca di cui stiamo parlando.

I fattori da considerare

Nella ricerca della banca più conveniente sono diversi i fattori da considerare per valutare i vantaggi effettivi dati da ogni istituto di credito. Il punto dal quale partire è avere ben chiare le proprie esigenze o quali caratteristiche dovrebbe avere il conto corrente perfetto per la nostra situazione.

Filiali o online

Alcune persone hanno la necessità di recarsi presso le filiali per avere consigli, consulenze o semplicemente perché preferiscono avere un rapporto diretto con la propria banca. In questo caso la presenza di una rete capillare di sportelli o per lo meno di una filiale facilmente raggiungibile sarà un parametro fondamentale per individuare la banca più conveniente. Chi invece non ha esigenze di questo tipo, probabilmente troverà nelle banche on line la risposta alle proprie esigenze.

Conto corrente a zero spese o con un canone

Fermo restando il fatto che un conto corrente gratuito è la scelta preferita da ogni correntista, è necessario ammettere che non tutti i conti correnti a zero spese offrono tutti i servizi del quale si potrebbe aver bisogno. Per qualcuno la banca più conveniente potrebbe essere quindi quella che offre uno o più conti correnti gratuiti, ma l’opinione sulla banca non sarà univoca per chi invece ha necessità di avere strumenti più complessi, che non tutti i conti corrente a zero spese offrono. In questo caso infatti l’operatività potrebbe risultare limitata, o ancora potrebbe essere necessario sostenere delle spese aggiuntive per avere i servizi necessari. La convenienza della banca ne risulterebbe quindi fortemente compromessa.

Conto online: app e siti semplici

Nel caso in cui si scelga un conto corrente online, uno dei fattori che permettono di differenziare le banche più convenienti è sicuramente la presenza di un’applicazione dedicata all’online banking e di un sito semplice ed accessibile da tutti i dispositivi mobili. Infatti avere un conto corrente online ma non poterlo gestire con facilità è un ostacolo che potrebbe portare il correntista a cambiare banca, scegliendo un conto corrente diverso.

Il servizio clienti

Un altro parametro da considerare per individuare la banca o le banche più convenienti è il servizio clienti. Tutte le banche offrono un servizio di assistenza alla clientela. Tuttavia alcune di esse di fatto rendono meno usufruibile il servizio. Uno dei parametri da tenere in considerazione nella scelta del conto corrente è la presenza di un numero di telefono gratuito o a tariffa standard per l’assistenza. Infatti alcune banche offrono sì l’assistenza telefonica, ma con numeri di telefono a pagamento, che in caso di chiamate ripetute potrebbero compromettere il risparmio ottenuto con conti correnti con canoni bassi o a zero spese.

Soprattutto per quanto riguarda i conto online, anche l’orario di assistenza è un parametro da non sottovalutare. Infatti in caso di problemi con il proprio conto corrente, la possibilità di ricevere assistenza anche al di fuori dei canonici orari di ufficio rappresenta un vantaggio che potrebbe portare a giudicare più o meno conveniente la scelta di una banca.

Confrontare le diverse offerte

I fattori descritti in precedenza sono quelli che di solito influiscono in misura maggiore nella scelta della banca. Tuttavia è consigliato non considerarli mai singolarmente, ma fare una sintesi della qualità e della quantità dei servizi offerti da ogni banca, valutando con attenzione tutti i parametri.

La comparazione tra diversi istituti bancari e tra i conti correnti che offrono è la modalità migliore per individuare la banca più conveniente per ogni correntista. Si tenga inoltre sempre presente che un conto o una banca conveniente per un risparmiatore, potrebbero non rivelarsi tale per chi ha esigenze anche solo leggermente diverse. Confrontare, prendersi tutto il tempo necessario per la valutazione e non fermarsi alla prima offerta (anche se apparentemente vantaggiosa) è quindi il modo migliore per trovare davvero la banca più conveniente per ognuno di noi.